etna

L’Etna, “A Muntagna”, una presenza familiare nella nostra quotidianità.

Lei è lì. Fiera, capricciosa e accogliente.
Volgiamo lo sguardo mentre stiamo ai suoi piedi e ne cogliamo i repentini cambiamenti d’abito e d’umore.

Un volto differente per ogni prospettiva.

È dalla mutevolezza che la caratterizza, che nasce la curiosità di conoscere la “Sua” prospettiva.
Come quando da bambini ci allunghiamo sulle punte dei piedi per salire in braccio ai nostri genitori e tutto da lì sopra sembra essere magico, fatto di cose mai viste.

È un po’ questa la sensazione che si prova quando si raggiungono le vette più alte della nostra “Mamma Etna”, tutto da quella prospettiva sembra improvvisamente diventare magico.

Un’esperienza da vivere, che tu ci sia nato e cresciuto sotto il vulcano attivo più alto d’Europa o che tu sia un turista arrivato in “terra sicula” per ammirarne le meraviglie.

La funivia che parte dal piazzale dello storico Rifugio Sapienza raggiunge quota 2.500m, svelando lentamente, durante la salita, una vivida Catania baciata da mare e cielo.

Guidati da un gruppo di esperti vulcanologi si raggiunge poi, a piedi, la cima del cratere della Montagnola a quota 2.640m, accompagnati dalle più affascinanti leggende e storie che hanno come sfondo quell’incredibile paesaggio lunare frutto di colate di lava millenarie.

etna crateri

Da lì, svettano uno accanto all’altro i crateri sommitali con i loro pennacchi fumanti, quei comignoli naturali che mostrano ogni giorno nei panorami della parte orientale dell’Isola ed oltre lo Stretto, la potenza del “Mongibello”.

Scendendo dalla cima della Montagnola, una ripida scivola di finissima polvere di sabbia vulcanica immette direttamente all’interno dell’immensa Valle del Bove circondata da altissime pareti rocciose che come in un diario, mostrano impressi, strato dopo strato, i passaggi del tempo e degli eventi.

valle del bove

I pensieri sembrano avere un peso diverso lassù, come il respiro affannato che scandisce i passi lungo il tragitto.

La fine del percorso viene indicata da un bosco di faggi, custodi degli ultimi suoni e profumi della mezza giornata trascorsa completamente immersi nella natura a due passi dalla città.

Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Siamo Capaci.

23.05.1992
...

View on Facebook

Dreams have no limits
🏝🌋🏜🏔🐠🦋🐝🌱🌵🌴🌙⭐️☀️
www.axeltravel.it
...

View on Facebook

3 weeks ago

Axel Travel - Agenzia Viaggi

Curiosità su Mello...
🐫🐫🐫🐫🐫🐫🐫🐫🐫
• Durante le tempeste di sabbia, è in grado di serrare completamente la bocca e le narici.
☀️
• Grazie alle sue gobbe, riserve di grasso naturali che arrivano a pesare fino a 35 kg, riesce a sopravvivere ai periodi di estrema siccità.
☀️
• Riesce a bere fino a 110 litri di acqua in 10 min, che conserva per i periodi di siccità all'interno di due sacche che si trovano nel suo stomaco.
...

View on Facebook

©2014 tiuche srls p.iva 05463210871 agenzia viaggi e turismo Axel Travel
La nostra agenzia aderisce al Fondo di Garanzia Viaggi come previsto dall’art. 50 del Codice del Turismo

WhatsApp chat